Antonella Agodi

Ordinario
agodia@unict.it
095 3782183

Antonella Agodi ha svolto ricerca e fellowship presso la National Collection of Type Cultures del Central Public Health Laboratory di Londra e il Maxwell Finland Laboratory for Infectious Diseases, Boston University e docenza presso l’Università di Szeged, Albert Szent-Gyorgyi Medical Center. È delegata all’Erasmus e all’Internazionalizzazione per la Scuola ‘Facoltà di Medicina’ dell’Università degli Studi di Catania e coordinatore di numerosi accordi internazionali.

È Responsabile della Qualità del Dipartimento “G.F. Ingrassia”. È Presidente del CdLM in Biologia Sanitaria, Università degli Studi di Catania.

È componente dei board ristretti nazionali del Gruppo Italiano di Studio Igiene Ospedaliera (GISIO) e del Gruppo di lavoro di Genomica in Sanità Pubblica della SItI. Membro proponente del Laboratorio di progettazione, sperimentazione ed analisi di politiche pubbliche e servizi alle persone, LAPOSS http://www.lpss.unict.it/ e del Centro Studi Interdipartimentale Territorio, Sviluppo e Ambiente dell’Università di Catania; membro del Centro di Ricerca Interdisciplinare in Biomedicina e Biodiritto ‘Bios&Law’ dell’Università di Catania e del Centro Interuniversitario ‘Teorie, metodi e tecniche della valutazione’ (TEVAL). Fa parte del roster degli esperti dell’‘European Centre for Disease Prevention & Control’ (ECDC); nominata ‘ECDC Disease Expert – Epidemiologist’, HAIICU (Healthcare Associated infections – Intensive Care Units) è componente dell’HAI-Net ICU working group dell’ECDC.

Responsabile di unità operativa di progetti di ricerca nazionali finanziati nell’ambito dei Programmi del CCM, Ministero della Salute. Referente scientifico per la prevenzione e sorveglianza delle infezioni correlate all’assistenza, componente dei Tavoli tecnici ‘Biobanca di Ricerca di Sciacca’ e ‘Genetica medica’ e della Commissione tubercolosi, Assessorato della Salute Regione Siciliana e Responsabile di Progetti di Piano Sanitario Nazionale.

Coordinatore del WorkPackage 6 del progetto europeo ‘Leonardo da Vinci’ ‘Care for Work’ e  referente scientifico – Italia nel progetto europeo ‘BURDEN of Resistance and Disease in European Nations’, European Commission, Directorate General for Health and Consumers (SANCO), per il network SPIN-UTI, GISIO-SItI.

Svolge funzioni assistenziali presso l’Unità Operativa di Igiene Ospedaliera dell’Azienda Ospedaliero Universitaria ‘Policlinico-Vittorio Emanuele’ di Catania; è componente del Comitato Infezioni Ospedaliere.

L’attività di ricerca, che ha portato alla produzione di numerose pubblicazioni scientifiche, si è articolata in quattro linee tematiche principali: i) epidemiologia e controllo delle infezioni: sistemi informativi e metodi molecolari nel risk management; ii) genomica di sanità pubblica, nutrigenetica e nutrigenomica; iii) epidemiologia clinica, programmazione, organizzazione, gestione e valutazione di politiche pubbliche e servizi alle persone in sanità pubblica; iv) modelli e strumenti per lo studio e la gestione del rischio, igiene dell’ambiente e degli alimenti.