Ricerca

Le linee strategiche del Dipartimento, includono per l'area di Igiene e Sanità Pubblica l'attiva partecipazione a Commissioni regionali e a gruppi collaborativi nazionali e internazionali, quali l'European Centre for Disease Prevention & Control (ECDC), il Network Italiano per la Genomica in Sanità Pubblica (GENISAP Network) e la Commissione Tecnica Terreni Contaminati. La relazione fra salute, alimenti e stili di vita, affrontata principalmente a scopo scientifico è anche oggetto di conferenze e incontri rivolti alle associazioni. Inoltre, sono attivi studi di sorveglianza nutrizionale e counseling e la realizzazione di progetti di tutela della salute.

L'area di Chirurgia è attiva prevalentemente nel campo della chirurgia oncologica dell'apparato digerente e nella chirurgia laparoscopica; partecipa alla Commissione Regionale per il Coordinamento dell'attività di trapianto in Sicilia e alla stesura delle linee guida di allocazione degli organi su scala regionale e nazionale; le attività di clinical trials riguardano la terapia immunosoppressiva nei pazienti trapiantati di rene, le terapie innovative delle malattie neurodegenerative e i nuovi approcci alle malattie vascolari periferiche.

L'area di Neurologia / Neuroscienze è stata spesso impegnata coordinando attività di clinical trials di fase II, III e altri osservazionali, nazionali e internazionali e multicentrici.

La Clinica Otorinolaringoiatrica è attivamente impegnata nello studio epidemiologico delle ipoacusie infantili mediante attività apposita di screening effettuata anche in tutto il territorio siciliano. Collabora a progetti di ricerca sulla sorveglianza tumorale territoriale per quanto riguarda le patologie oncologiche del distretto testa-collo e in tale ambito sta attivando a una collaborazione anche con Università estere. È impegnata in studi multidisciplinari che interessano il coinvolgimento della sfera audio-vestibolare nelle patologie da stress ossidativo.

L'area dell'Anatomia Patologica si occupa principalmente di identificare marker proteici e molecolari utili ai fini diagnostici e come fattore predittivi di terapie nell'ambito dei tumori pediatrici, del sistema nervoso centrale, dei tumori cutanei, dei tumori mammari, dei tessuti molli, e cutanei. È altresì centro di riferimento regionale per lo screening della malattia celiaca.

Ultima modifica: 
04/10/2018 - 07:54